Una start up per i boschi dimenticati

TURISMO SPORTIVO E NUOVE OPPORTUNITA’
Maggio 27, 2017
Diario di consiglio del 27 Ottobre 2017
Ottobre 30, 2017

Come far diventare i boschi abbandonati una fonte di reddito? Ce lo spiega For&Co, un progetto nato da giovani ricercatori dell’università di Firenze.

Obiettivo del progetto è quello di rendere produttivo il proprio bosco ricavandone benefici economici e frenando allo stesso tempo l’abbandono delle superfici forestali. Si tratta di un progetto, ma conta di trasformarsi presto in start up, come dimostra l’interessamento di molti ambienti per questa idea.

Il progetto, ideato da un team di ricercatori e dottorandi di dipartimenti di agraria dell’Università di Firenze, si propone di offrire assistenza a tutti quei cittadini in possesso di territori boschivi.

Molti proprietari infatti sono risiedono lontano dalle proprie terre, magari in città e non hanno tempo per dedicarsi ad esse, spesso ricevute in eredità o ritenute improduttive. For&Co offre a costoro un servizio a costo zero che va dalla valutazione commerciale del bosco alla gestione di autorizzazioni e ricerca aziende per la vendita del legname; la remunerazione per For&Co deriva così da una percentuale sulle vendite.

Il progetto ha un grande potenziale, tenendo conto del fatto che metà del territorio toscano è ricoperto da boschi e 700.000 ettari sono in mano ai privati.