Salvaguardia del Resco – interrogazioni

Giornata internazionale in memoria delle vittime dell’immigrazione – mozione
Agosto 20, 2021
Comunicato stampa del 08.09.2021
Settembre 8, 2021

La tutela del Resco, del suo deflusso minimo vitale e degli ecosistemi che vi vivono intorno sono stati spesso al centro delle interrogazioni di Reggello Viva, soprattutto nella stagione estiva, quando la siccità pone in evidenza la criticità della portata del nostro torrente.

Chi si deve occupare di calcolare il deflusso minimo vitale (DMV) dei corsi d’acqua? In base ai tratti è di competenza del consorzio di bonifica o della regione toscana. Durante l’ultima interrogazione portata in consiglio comunale (Giugno 2021) abbiamo chiesto che venga contattato l’ente competente al calcolo del DMV del Resco al fine di capire oggettivamente lo stato di salute della nostra risorsa idrica.

Mettiamo qui il testo dell’ultima interrogazione presentata in consiglio comunale.

Interrogazione Giugno 2021

In data 5 Maggio è stata protocollata una petizione della cittadinanza che chiedeva a questa Amministrazione di intervenire presso Publiacqua spa affinché riducesse i prelievi mantenendo un minimo deflusso del Resco durante il periodo estivo.
In data 6 Maggio questa Amministrazione ha risposto ai cittadini scrivendo che avrebbe esortato Publiacqua spa ad un controllo sostenibile della risorsa acqua.
Ad oggi, 30 Giugno, stiamo assistendo a quello che accade ormai da molti anni, la secca del torrente Resco: dopo la presa d’acqua a monte di Ponte a Enna il torrente diventa un rivolo.
In foto potete vedere la situazione prima del punto di prelievo e dopo.
Preso atto che nel documento di sostenibilità pubblicato nel 2018 dal gestore Publiacqua spa si parla del prelievo idropotabile nel rispetto dell’ecosistema fluviale: “limitare il prelievo delle risorse idriche più vulnerabili entro le capacità rigenerative dei bacini stessi, rispettando il cosiddetto deflusso minimo vitale”.
Considerato che nel DM del 28 Luglio 2004 vengono descritti i criteri del deflusso minimo vitale (DMV) dei corsi d’acqua.
Si chiede al sindaco reggente e alla giunta
se è stata inviata la lettera di cui sopra a Publiacqua e se è stata ricevuta risposta;
se è mai stato calcolato quale deve essere il DMV che il Resco deve avere.

Jo Bartolozzi Cinzia Pandolfi