Interrogazione – Agosto 2017 – Bandi impianti sportivi

Disservizi idrici località Matassino – interrogazione
Febbraio 18, 2018
Crisi idrica – mozione
Febbraio 18, 2018

Agosto 2017

Oggetto: Sport Missione Comune 2017 e Progetto di cofinanziamento della Regione Toscana per interventi nell’impiantistica sportiva.

Preso atto che l’Associazione Nazionale Comuni Italiani (ANCI) e l’Istituto per il Credito Sportivo hanno sottoscritto il 31/05/2017 un Protocollo d’intesa che prevede tra l’altro la concessione di contributi in conto interessi sui mutui per impianti sportivi e che la scadenza del bando e quindi della presentazione di un progetto definitivo o esecutivo è il 31/12/2017.
Considerato che l’amministrazione comunale si è già mossa in merito, ma non sappiamo in che modalità e quali sono gli interventi che il Comune vuole attuare.
Considerato inoltre che sarebbe una grande opportunità per il nostro Comune in quanto permetterebbe di effettuare numerosi interventi di ristrutturazione, ampliamento e miglioramento di alcuni impianti sportivi e aree in cui vengono svolte attività di tipo ludico-sportivo coinvolgendo allo stesso scopo anche le società sportive e le associazioni presenti sul territorio, in modo da capire e conoscere meglio quali potrebbero essere eventualmente le problematiche da risolvere.
Preso atto inoltre che la Regione Toscana promuove, come previsto dal vigente Piano regionale per lo sport, interventi nel settore dell’impiantistica sportiva, mediante il cofinanziamento di proposte progettuali presentate da Enti locali della Toscana e da Istituti scolastici e universitari e che la richiesta di sostegno economico per eventuali progetti scade il 30 settembre 2017.
Si interroga il Sindaco e la Giunta
Sul modus operandi dell’amministrazione comunale in merito al bando “SPORT MISSIONE COMUNE 2017” e all’eventuale finanziamento da richiedere alla Regione Toscana, vista l’importanza che queste opportunità rappresentano per i cittadini, per le numerose società sportive e per le associazioni presenti nel nostro territorio.

Jo Bartolozzi e Cinzia Pandolfi